Almeno non questa notte

 19,00

Doveva essere una rapina come tante, ma qualcosa va storto e un cassiere di banca, Attilio Besana, viene brutalmente assassinato con due colpi di pistola. Il vicequestore Giuseppe Calvanese è convinto che se c’è qualcuno in grado di far luce sulla vicenda, questo sia l’ispettore Valerio Giusti, mal visto da quasi tutto il commissariato per il suo carattere rigoroso e burbero, ma soprattutto per aver denunciato in passato due colleghi, rei di aver fatto sparire ventimila euro sequestrati durante un’operazione antidroga. Ad affiancarlo sarà la sovrintendente Melissa Gardini, sua ex fiamma, forse l’unica che lo sopporta ancora, e due nuove leve, gli agenti Mirko Bettoni, goffo con le armi e con le donne ma genio del computer, e David Egger, bolzanino da poco a Milano che non vede l’ora di entrare in azione. Molto presto Giusti si rende conto che la rapina potrebbe essere stata solamente un pretesto. I malviventi volevano proprio uccidere Besana. Prende così via un’indagine complicata dove non si riesce a capire il movente. Ma lentamente i pezzi del puzzle vengono tutti a trovare la loro giusta collocazione, tra presunti ricatti di un paparazzo nei confronti di una stella nascente del tennis mondiale, politici con il vizietto delle escort e l’ombra della criminalità organizzata. L’ispettore Giusti, per cui la legge non va mai sfruttata per interessi personali, al massimo forzata per assicurare alla giustizia i colpevoli, non ha però solo il caso ufficiale di cui occuparsi. Nella sua vita privata, infatti, c’è un segreto che deve assolutamente tenere nascosto se non vuole mettere a repentaglio la sua carriera.

Acquista

ISBN: 9788866286363 Collana: Genere: ,

Autore

Roberto Pegorini è nato a Milano nel 1969 ed è laureato in Giurisprudenza. Ha vissuto a Sesto San Giovanni per trentasette anni, prima di trasferirsi nella bergamasca Val Cavallina, in un piccolo comune chiamato Casazza, ai piedi del lago di Endine. Di professione giornalista, da oltre venticinque anni si occupa prevalentemente di cronaca nera. Ha collaborato per numerosi quotidiani a tiratura nazionale e attualmente è direttore di “inFolio”, un settimanale a carattere locale nell’est Milano. Nel 2002 pubblica il suo primo romanzo Vita a spicchi, ambientato nel mondo della pallacanestro, con prefazione scritta dal cestista medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene Gianmarco Pozzecco. Nel 2014 esce Cuore apolide, noir con prefazione di Cesare Cadeo. Nel 2017 arriva il seguito, La doppia tela del ragno, mentre nel 2019 è il momento di Nel fondo più profondo. I tre romanzi sono anche racchiusi in un unico volume Trilogia noir. Le indagini di Fabio Salvi. Dal 2020 è curatore della collana Chromo di Caosfera Edizioni, per la quale seleziona romanzi noir, gialli, thriller e crime. Di se stesso dice: “La solitudine mi sa fare buona compagnia e io la so fare a lei. Spendo le mie poche ore libere passeggiando, leggendo, ascoltando musica, guardando sport e sorseggiando del buon vino rosso (ma non disdegno neppure il bianco ghiacciato). Adoro guidare di notte, dico troppi pochi “no”, odio la neve in città e mi emoziono ancora davanti al mare”.
www.robertopegorini.it
www.facebook.com/RobertoPegorini.autore/

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Almeno non questa notte”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *