Aspetti psicologici dello zen

 13,00

L’ego come funzione della mente

L’arte segreta dello zen consiste semplicemente nel sedersi e nell’abbandonare l’attaccamento al proprio ego. L’ego, inteso come funzione della mente, è la causa della sofferenza umana e dunque un valido oggetto di osservazione per la psicologia. Diverse ricerche in campo neuro-psicologico dimostrano come la pratica della meditazione zen costituisca un importante fattore di protezione nello sviluppo di una identità sana e in armonia con l’ambiente.

Acquista

ISBN: 9788866285533 Collana: Genere:

Autore

Nato in Umbria nel 1989 da genitori lucani, Davide Maselli ha sempre vissuto a Robbiate (LC), un piccolo paese del Nord Italia. Nell’agosto 2009, terminati gli studi liceali e spinto da una intensa angoscia esistenziale, scopre lo yoga e il buddhismo zen e inizia un cammino che lo cambierà profondamente. Dopo la sua prima esperienza in un tempio zen, Davide non ha più potuto abbandonare la pratica: lo yoga trasformava il suo corpo ed estendeva la sua coscienza ai tessuti più reconditi dell’organismo, mentre lo zen pacificava la sua mente inafferrabile, che svaniva finalmente nel defluire dei pensieri attraverso le narici; nello stesso tempo, si impegnava negli studi universitari in Psicologia. Conciliare questi due mondi, apparentemente separati ma in realtà profondamente uniti, non è stato facile: da un lato Davide praticava il silenzio per giorni interi e rivolgeva la propria attenzione esclusivamente al corpo e al respiro e dall’altro studiava la formazione della mente e ne analizzava i meccanismi di difesa. Attualmente Davide segue la sua vocazione, esercitando la professione di psicologo, insegnando yoga e praticando massaggio thailandese tradizionale. È monaco zen e responsabile del gruppo zen di Robbiate affiliato all’ABZE fondata dal maestro Roland Yuno Rech. Ha già pubblicato “Caos di cose a caso” (Rupe Mutevole, 2011) e “Il giardino del cuore” (Caosfera, 2016).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aspetti psicologici dello zen”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *