Calzini rosso sangue

 13,00

Era così difficile da capire che non era indifferenza verso il mondo ma tara peccaminosa e purulenta? Avevo desiderato la morte di Francesco e l’avevo ottenuta. In modo rocambolesco, ma l ’avevo ottenuta. E Vittorio era morto pure lui. Contrappasso? Fatalità? No, così non potevo più andare avanti. Dovevo prendere una decisione e fare qualcosa. Qualcosa che impedisse al gorgo di portarmi via definitivamente.

L’avvocato Rocco Ottolenghi è un professionista inquieto. Divorziato, con un figlio grande, trascorre la sua vita dividendosi tra il lavoro, qualche bevuta di troppo e il suo amore mai realizzato per Marina. Irrompe nel suo andare privo di energia un signore supponente e iracondo: il diavolo. Novello Faust, Ottolenghi insegue la follia di mettere nel sacco il maligno e prendersi la sua rivincita sul destino, giocando se stesso in un’ultima mano…

Acquista

ISBN: 9788866284932 Collana: Genere:

Autore

Giuseppe de Concini è nato a Padova. Autore di diversi romanzi tra i quali Sangue Blu (2004), Marcello del Delta (2007), la Trilogia africana: Il pastore di Amber (2011), Il pianto del cobra (2014), Morire per niente (2017), con Calzini rosso sangue è risultato tra i sei finalisti del Premio letterario Mario Soldati.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Calzini rosso sangue”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *