La triste storia di David Mancini

 18,00

Si può scappare da tutto tranne che da sé stessi. Quando David, in una fredda notte londinese, conosce Elena su un bus per Camden Town e vede in lei lo spiraglio per un futuro differente dal suo inquieto presente. In un mondo in cui nessuno si salva dal proprio destino, passando da una Londra cupa a una malinconica Parigi, da una Torino minacciosa a una Roma solare, David seguirà il suo percorso verso la propria personale dannazione, misurando sé stesso e la sua capacità di fare quanto è necessario per giungere alla libertà d’essere felice?

Acquista

ISBN: 9788866285526 Collana:

Autore

Gabriele Spinelli nasce a Napoli all’inizio degli anni ’80. Figlio di un medico e di un giudice, da sempre attratto da una vita alternativa, durante gli anni del liceo conosce il Rock e, appena maggiorenne, si butta anima e corpo nel punk, fondando insieme ad alcuni amici una band. Dopo un’esperienza nella facoltà di psicologia, nel 2004 si trasferisce a Bologna, dove entra in contatto con realtà molto più alternative di quelle che aveva conosciuto in Campania. Nel 2012 se ne va dall’Italia. Prima ad Amsterdam, pochi mesi, poi a Londra, dove vive tutt’ora. É in questo periodo che scopre il suo amore per la scrittura. Nel 2015 pubblica il suo primo romanzo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La triste storia di David Mancini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *