Memorie di un barbone metafisico

 13,00

Frammenti di una storia personale, indipendenti, provocatori, ricordi di un uomo incapace di scodinzolare a comando ma attento alla vita e alla morte, alla bellezza e alla miseria, all’odio e all’amore. l’ultimo messaggio d’un vecchio musicista e insegnante, in nome di tutti gli artisti barboni, liberi e sconosciuti.

Acquista

ISBN: 9788866284413 Collana: Genere:

Autore

Federico Garberoglio, cremonese di nascita e ferrarese di adozione, è stato correttore di bozze, musicista classico, insegnante di Conservatorio di Musica, critico musicale, editore, autore di programmi radiofonici. Ora scrive e fa il nonno. Tra le sue pubblicazioni: Il padrone del villaggio (Ferrara 1989), Le storie infinite (Firenze 1990), La grande arca (Firenze 1990), Il gioioso camposanto (Cittadella 1993), Il silenzio della civetta (Venezia 1994), Il risveglio della civetta (Venezia 2002), Le tre fiabe dell’incantesimo (Ferrara 1997), Dove nascono le fiabe (Ferrara 1999). Perché non sono scrittore (Ferrara 2006), La gente bella (Ferrara 2008), Le nuove avventure di Cappuccetto Rosso (Chieti 2010), Clover road (Cagliari 2012), Gli antichi sentieri dei Magoscuri (2013 edizione privata).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Memorie di un barbone metafisico”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *