Rocco 2008 – Vincenzina

 10,00

Rocco 2008

Il racconto descrive alcuni mesi del protagoni- sta, Rocco, durante una crisi di iper eccita- mento maniacale dopo la morte della madre, fatto che accentua la sua fragilità psichica. È un racconto per tutti, non solo per gli addetti ai lavori perché è narrato dal punto di vista di Rocco, scevro da influenze mediche. È uno squarcio per riflettere sulla sofferenza, sulla follia e sull’amore.

Vincenzina

Testo teatrale scritto nel 2005 che racconta un pomeriggio di 5 amici che giocano a fare gli attori. Tra paure e confessioni finiscono per scoprirsi e nel mettersi a nudo ritrovano un po’ di verità su sé stessi, sull’amicizia, sulla carità e sull’ignoto. È un testo che oscilla tra realtà e surreale, scorrendo sempre in equilibrio sul filo conduttore dell’amore.

Acquista

ISBN: 9788866285496 Collana: Genere:

Autore

Michele Cuchel è nato e vive a Livorno da 44 anni. Si è laureato prima in Scienze Politiche e poi in Scienze del servizio sociale, abilitandosi alla professione di Assistente Sociale. Ha lavorato sempre nel campo del sociale per Cooperative, associazioni di volontariato e Onlus. Negli ultimi anni ha insegnato nelle scuole superiori, facendo supplenze di diritto ed economia. Fin da bambino ha sviluppato una passione per l’arte della scrittura e della recitazione. Dal 2018 frequenterà una scuola di specializzazione teatrale biennale che lo abiliterà come teatro-terapeuta.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rocco 2008 – Vincenzina”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *