Stretto di veglia

 10,00

Ricordo pioggia in bosco, e aperto
l’intrico al passo, ai funghi, e terra
aperta agli occhi, e gli occhi in su a oh

le corone verdi scure in controluce, che vedo
fare di luce in alto ombra in basso, e vedo
crescere l’anello, che cresce, e esce, brilla, scompare.

Imperscrutabili però le stelle, immemorabili.
Oltre il folto nel folto si rispecchia il cielo.
E il patto dei mattini non è che oblio.

Acquista

ISBN: 9788866284550 Collana: Genere:

Autore

Federico Pietrobelli è nato nel 1988 in provincia di Vicenza. Ha studiato filosofia e lettere a Trento, Venezia, Parigi, e praticato arti viventi tra Venezia e l’Italia. Laureatosi su aspetti di traduzione lirica nel Novecento, vive a Parigi, dove lavora e traduce. Sue poesie sono pubblicate in riviste italiane e francesi, come anche traduzioni da poeti francofoni, nonché saggi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Stretto di veglia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *