Mattioli_Una-memoria-di-Corot

Una memoria di Corot

Olga Mattioli

Abstract:

Quel che sopravvive alla vita che cambia è una rapsodia di ricordi, una spremuta d’amore e nostalgia per il passato. Una memoria di Corot, dal titolo di uno dei racconti. Si ritrovano così le gioie e le piccole amarezze della vita familiare, i grandi amori corrisposti sempre troppo tardi, le violenze, piccole e grandi. E le storie di personaggi tanto cari, pur nella loro dannata sfortuna.

Biografia:

Olga Mattioli è nata a Pesaro. Mamma di Emma e Micol, vive nell’entroterra riminese. Laureata in Archeologia, ha lavorato per diversi quotidiani e per il Comune di Rimini, dove per alcuni anni ha curato la realizzazione di progetti europei di carattere culturale. Dal 2011 è responsabile della Fondazione Valori Tattili di Asset Banca, che nel 2013 ha acquisito le quote del primo quotidiano della Repubblica di San Marino, “La Tribuna Sammarinese.” Ha pubblicato un volume sull’archeologia riminese scritto a quattro mani con il prof. Lorenzo Braccesi e con la prefazione di Valerio Massimo Manfredi. Ha più di qualche romanzo e molti racconti nel cassetto.

  • Pagine:
  • Prezzo: € 10
  • ISBN: 9788866284796